Bitter Riserva Martini

18,10

etichetta: Bitter Riserva
tipologia: bitter
provenienza: Piemonte, Italia
produttore: Martini & Rossi Spa
alc. vol.: 28,5%
formato: 70 cl

Esaurito

Descrizione

Il Bitter prodotto dalla Martini & Rossi nasce nel 1872, otto anni dopo la produzione della prima bottiglia del ben più famoso vermouth datata 1864. La volontà di ogni azienda del periodo è di avere in portfolio i due prodotti base della miscelazione di allora e la Martini & Sola, così si chiamava allora l’azienda, non fa eccezione. L’etichetta dei due prodotti fu disegnata dai due soci e negli anni si arricchi delle medaglie vinte ai vari concorsi e delle iconografie classiche dei prodotti di allora. L’azienda nasce come distilleria nel 1847, il suo primo nome infatti fu “Distilleria Nazionale di spirito di vino all’uso di Francia”. La scelta della produzione di acquviti di vino, molto in voga in quel tempo, era dovuta alla dominazione francese che aveva imposto stili e prodotti di consumo a corte e fra la popolazione. La distillazione fu ben presto affiancata anche dalla produzione di liquori, molti dei quali sono ancora visibili presso il centro museale di Pessione con le loro splendide etichette. Dopo la morte di Sola nel 1879, l’azienda si da un nuovo assetto, diventa l’attuale Martini & Rossi e da inizio alla conquista commerciale del mondo. Dal 1900 al 1907 si aprono nuove filiali, negli anni a venire, capendo l’importanza del marketing si inaugurano le famose “Terrazze” dove il jet-set di allora si da appuntamento per bere i prodotti della Casa. Grazie ad una politica di comunicazione eccellente Martini diventa l’icona ed il nome riconosciuto per il vermouth. Sorte diversa ha avuto il Bitter, da sempre vissuto all’ombra dei fratelli a base vino e del pesante fardello del famoso “cugino” Campari. Il prodotto nasce a Pessione, la sede storica dell’azienda, a pochi
chilometri da Torino, ed è un classico bitter dalla buona persistenza amara. Per anni si è parlato del suo dualismo con Campari, in realtà il prodotto Martini gioca su una diversa base aromatica. Il Campari ha un amaro più ampio ed un erbaceo ben presente, mentre Martini ha una componente agrumata maggiore ed un amaro meno “lungo”. Nel 2017 c’è stato un importante cambio di pack, con la revisione totale della bottiglia, ora ad esagono schiacciato, a ricordare un’antica “farmaceutica” con curata e gradevole etichetta vintage. Molto riuscite anche le scritte Martini in rilievo in verticale sui lati stretti dell’esagono. Anche il gusto sembra migliorato con un amaro più presente e persistente rispetto alla versione precedente.

Informazioni aggiuntive

Peso 1.6 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Bitter Riserva Martini”